La Casa Comune

Un progetto di co-housing per persone con disabilità

Come e perchè nasce il progetto la La Casa Comune

Il progetto de La Casa Comune nasce in via sperimentale nel 2013, quando La Comune si è posta il tema di come poter rendere praticabile il diritto ad una vita indipendente per i giovani con disabilità intellettiva-relazionale.

​Non ci capacitavamo che le ipotesi per questi giovani potessero essere o restare in famiglia senza mai la possibilità di diventare “adulti”, o andare in una comunità, dove “indipendenti” non lo si diventa mai.

Infatti anche per i giovani con disabilità il percorso verso la vera indipendenza passa attraverso l’uscita dalla casa dei genitori, la progressiva autonomia nella vita quotidiana e l’inserimento nel mercato del lavoro: questi sono gli obiettivi del progetto La Casa Comune.

Le parole chiave su cui abbiamo voluto elaborare il progetto sono state:

  • Adultizzazione (la persona sopra i 18 anni è un adulto e come tale va trattato)
  • Diritto alla vita indipendente (diritto ad uscire dalla casa genitoriale e iniziare la propria strada nel mondo, aiutato ma non diretto)
  • Autonomia (diventare autonomi nelle cose del quotidiano per poter affrontare sfide maggiori)

La Casa Comune si fonda sul valore di promozione della persona a partire dalle risorse della stessa, dal riconoscimento dei giovani e delle giovani disabili in quanto persone adulte e portatrici di esigenze di autonomia ed autodeterminazioni.

​Il progetto si fonda sulla convinzione che la convivenza tra persone differenti sia oltre che possibile, auspicabile, divenendo valore aggiunto per ciascuna delle persone coinvolte tanto a livello individuale quanto rispetto al gruppo di inquilini: valore fondante è quindi la reciprocità.

Si ritiene infatti che debbano sempre più sostituirsi soluzioni volte alla creazione di condizioni il più possibili simili alla normalità, esperienze che sebbene protette, non ledano al benessere psico-fisico delle persone (specialmente se in condizioni di fragilità) e che garantiscano la promozione e la tutela di una buona qualità della vita.

COSA OFFRE IL PROGETTO LA CASA COMUNE

​​Convivenza tra pari

La Casa Comune offre la possibilità di condividere la quotidianità della vita in casa tra i giovani normodotati e i coetanei con disabilità.
I coinquilini (che oggi sono studenti, ma un domani saranno lavoratori, adulti, pensionati in base ai beneficiari del progetto) non hanno funzioni educative, ma di stimolo e di esempio.
I coinquilini cambiano ogni anno, per mantenere la centralità del progetto sui beneficiari con disabilità.

Equipe multidimensionale non residente

L’équipe che segue la parte educativa del progetto è composta da pedagogisti ed educatori non residenti: questo permette di superare in maniera innovativa l’assistenza tradizionale, evitando che La Casa Comune sia vissuta dai beneficiari come un centro diurno o un’esperienza di comunità.

Progetto educativo individualizzato

L’équipe multidimensionale sviluppa un percorso educativo individualizzato per ogni beneficiario del progetto. Gli obiettivi di autonomia e autodeterminazione di ogni giovane coinvolto sono studiati individualmente, condivisi e monitorati costantemente. Nel progetto educativo, inoltre, non sono solamente compresi i traguardi raggiungibili all’interno della Casa, ma anche tutto quello che riguarda l’esterno: fra tutti, la nuova relazione con la famiglia di origine e con l’ambiente lavorativo/centro diurno

Documenti e approfondimenti

Guarda il video realizzato da Presa Diretta Rai 3

Leggi l’articolo scritto dal Corriere Buone Notizie

​Ascolta il podcast realizzato a Radio Popolare

​​Scarica lo SROI (Social Return On Investiment) del “Progetto La Casa Comune 2 e 3” per capire la misura del valore generato dal cambiamento.

Il progetto Casa Comune 1:

Scrivono e dicono di noi:

Convegni:

Video:

SROI del progetto:

Vuoi sostenere il progetto o ricevere maggiori informazioni?
Contattaci a info@fondazionelacomune.org

Sostieni il progetto condividendolo con altre persone.

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi